11 e 12 aprile GAIA partecipa a Riciclo Aperto 2013 promosso da COMIECO

Cosa succede a giornali, scatole, sacchetti, imballaggi di carta e cartone che buttiamo nel cassonetto della raccolta differenziata? In che modo vengono riciclati e riportati a nuova vita? E’ possibile scoprirlo con la nuova edizione di Riciclo Aperto, l’evento organizzato da Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica - in collaborazione con Assocarta, Assografici, Federmacero e Unionmaceri e con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente, che da 12 anni “apre le porte” della filiera cartaria a cittadini, scuole, istituzioni, media e operatori del settore.

L’edizione 2013 coinvolgerà 96 impianti della filiera del riciclo di carta e cartone - tra piattaforme di selezione del macero, cartiere e cartotecniche - su tutto il territorio nazionale. In Piemonte partecipano a Riciclo Aperto 4 piattaforme di selezione tra le province di Torino, Asti e Novara. Per l’occasione sarà possibile visitare anche il museo di educazione ambientale di Torino A come Ambiente.

GAIA nel 2012 ha intercettato circa 12 mila tonnellate di imballaggi cellulosici, il 4% della produzione piemontese. Dal punto di vista della raccolta differenziata si tratta di poco meno del 15% dei rifiuti separati nelle case degli astigiani, con una quota raccolta pro-capite di 60,4 kg, un dato che pone l’astigiano ben al di sopra della media nazionale (50,6 kg/ab/anno).

Dalla prima edizione del 2000, Riciclo Aperto ha totalizzato oltre 250 mila visitatori in tutt’Italia. La raccolta differenziata di carta e cartone permette ogni anno il risparmio di oltre 10 milioni di tonnellate di CO2 nell’atmosfera che equivalgono al blocco totale del traffico su strada in Italia per 6 giorni e 6 notti. Grazie al riciclo di carta e cartone, inoltre, in 11 anni si è evitata la costruzione di circa 250 discariche sul territorio.

Gli impianti che aderiscono a Riciclo Aperto 2013 in Piemonte:
Provincia di Asti: Gaia, Polo Rifiuti Valterza fraz. Quarto Inferiore n.273/D, Asti (piattaforma)-per contatti telefonici e visite all’impianto 349.59.52.959 – info@gaia.at.it
Provincia di Torino: CMT Ambiente Spa, via Vercelli 9, Pianezza (TO) (piattaforma);
Italmaceri Srl, Strada Lanzo 237, Casarile (TO) (piattaforma);
Museo A come Ambiente, Corso Umbria 90, Torino (museo).
Provincia di Novara: Italmaceri Srl,Via del Lavoro, 1 Caltignaga (NO) (piattaforma)

Per ulteriori informazioni: GAIA – Ufficio Comunicazione: 0141.355.408
Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata, dell’obiettivo di riciclo dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE)

Comunicato stampa 12/2013
Asti, 9 aprile 2013

Ultimo aggiornamento : 4/9/2013  
A cura di : Webmaster GAIA - Comunicazione  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi