L’ecostazione di GAIA a Costigliole d’Asti amplia l’orario di apertura

Dal 9 settembre rimarrà aperta anche il lunedì mattina.

A partire da lunedì 9 settembre 2013 aumenta la possibilità di accedere all’ecostazione di GAIA a Costigliole d’Asti. Oltre alle normali aperture (Martedì e Giovedì 8,30 - 12,30 e 13,30 - 17, Sabato 13,30 - 17) si aggiunge il LUNEDÌ MATTINA DALLE 9 ALLE 12.

All’Ecostazione di Costigliole d’Asti in Strada del Montetto (lungo la circonvallazione di Costigliole) possono conferire gratuitamente i rifiuti urbani gli abitanti dei comuni di Calosso, Canelli, Castagnole delle Lanze, Coazzolo, Costigliole d'Asti, Montegrosso, Moasca, San Marzano Oliveto.

I rifiuti che si possono conferire sono: Abiti usati, Batterie auto, Carta – cartone, Farmaci, Ferro, Filtri olio, Imballi sporchi, Legno (mobili, pallets, ecc), RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche)-R1 frigoriferi, RAEE-R2 grandi bianchi (cucine, lavatrici..), RAEE-R3 tv e monitor, RAEE-R4 apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso (piccoli elettrodomestici), RAEE-R5 lampadine a risparmio energetico, tubi fluorescenti, Macerie edili (in piccole quantità, da lavoretti fai da te), Oli minerali (oli per motori, ingranaggi e lubrificazione, non clorurati), Oli e grassi vegetali, commestibili, Pile (batterie e accumulatori), Plastica, Pneumatici fuori uso, Rifiuti ingombranti, Sfalci e potature, Toner, Vernici, Vetro.

Le Ecostazioni di GAIA sono aree custodite, attrezzate con appositi cassoni o contenitori, nei quali si possono conferire gratuitamente i rifiuti provenienti da civile abitazione. Occorre presentarsi all’addetto di GAIA con un documento di identità e/o il bollettino di pagamento della Tassa rifiuti (controllo necessario per verificare l’appartenenza ai Comuni che aderiscono all’Ecostazione), ascoltare le indicazioni per conferire correttamente i rifiuti e rispettare le indicazioni, anche nel caso di rifiuti che non si possono accettare (es. lastre di amianto, lana di roccia, catramina…).

Alle Ecostazioni, con previa autorizzazione del Comune, possono conferire i rifiuti assimilati agli urbani anche le aziende, uffici, commercianti...

Per informazioni e approfondimenti si può visitare il sito internet www.gaia.at.it o telefonare al 0141.476.703.

Comunicato stampa 21/2013
Asti, 6 settembre2013
 

Ultimo aggiornamento : 9/10/2013  
A cura di : Webmaster GAIA - Comunicazione  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi