COMPLETATO DALLE SCUOLE IL TAPPETO MATERICO di “AmbientiAMO NIZZA”

Le prossime tappe dell’iniziativa saranno martedì 5 Giugno a Canelli e giovedì 7 a San Marzano Oliveto

Il tappeto è stato realizzato, con materiali di scarto, dagli alunni delle classi II di tutte le sezioni della scuola primaria Rossignoli di Nizza e le classi III e IV della sezione C; in tutto 6 classi che si sono date il cambio durante il corso della mattinata per completare nel cortile della scuola il mandala (forma di arte sacra dei monaci buddhisti tibetani, creata per generare comprensione e partecipazione in chi lo ammira) dedicato all’ambiente.

Accompagnati dagli insegnanti, dagli assessori del Comune di Nizza Monferrato Maria Ausilia Quaglia (assessore all’istruzione) e Valeria Verri (assessore all’ambiente) e da Giandomenico Cortassa (vicepresidente di GAIA), i ragazzi delle scuole di Nizza con l’evento di giovedì 31 maggio hanno concluso un percorso di sensibilizzazione che si è snodato lungo tutto l’anno scolastico: interventi in classe, visita agli impianti di recupero e trattamento rifiuti che ha coinvolto direttamente oltre 200 alunni.

Gli studenti più grandi hanno potuto vedere anche il docufilm “Waste Mandala” che racconta dell’iniziativa di tutela dell’ambiente messa in atto da un gruppo di volontari in Nepal animati dalla volontà di proteggere il territorio da un turismo selvaggio e dalla cattiva abitudine culturale di gettare i rifiuti nell’ambiente. I cosiddetti “green soldiers” sono riusciti a cambiare una mentalità che produceva degrado e danni al paesaggio dove si ergono le vette più alte del pianeta.

L’iniziativa “AmbientiAMO”si sposterà martedì 5 giugno a Canelli, coinvolgendo le classi IV della primaria Bosca e G.B. Giuliani che all’interno della manifestazione Crearleggendo realizzeranno il mandala e potranno vedere anch’essi il docufilm “Waste Mandala”, e il 7 giugno a San Marzano Oliveto.

In occasione di questo appuntamento vi sarà una declinazione particolare dell’argomento visto che Crearleggendo è dedicato al tema del bullismo. Chi passerà allo stand di GAIA lo potrà scoprire.

Ultimo aggiornamento : 6/4/2018  
A cura di : Comunicazione  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi