SABATO 30 NOVEMBRE SI INAUGURA L’ECOSTAZIONE A CANELLI

GAIA raggiunge quota 9 Ecostazioni in provincia di Asti a servizio di 93.000 abitanti.
Sabato 30 novembre alle ore 11 verrà inaugurata l’Ecostazione di GAIA nel Comune di Canelli. In via Giovanni Olindo 15 (una traversa all’imbocco di Regione Dota) la nuova area attrezzata rimarrà aperta tutti i martedì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30 per consentire ai canellesi di conferire ogni tipo di rifiuto urbano. Saranno presenti all’inaugurazione per GAIA spa il presidente Ing. Giovanni Periale e il Direttore Generale Ing. Flaviano Fracaro, per il Comune il sindaco Marco Gabusi e l'assessore all'ambiente Paolo Gandolfo.
Fortemente voluta dall’amministrazione comunale di Canelli e da GAIA spa l’Ecostazione consentirà ai canellesi di conferire particolari categorie di rifiuti non raccolti con il porta a porta (batterie auto, farmaci scaduti, ferro, filtri olio, ingombranti indifferenziati, mobilia in legno, i RAEE -frigoriferi, cucine, lavatrici, lampadine a risparmio energetico, neon, piccoli elettrodomestici tv, monitor- piccole quantità di macerie edili da lavoretti fai da te, oli minerali, oli e grassi alimentari, pneumatici fuori uso, toner, vernici, lastre di vetro). I lavori sono stati appaltati all’impresa Creuma srl di Villafranca d’Asti che ha realizzato l’opera per un investimento complessivo di circa 250.000€.
All’Ecostazione potranno portare gratuitamente i rifiuti tutti (e solo) i residenti e chi paga la tassa rifiuti al Comune di Canelli presentandosi con un documento d’identità o il bollettino di avvenuto pagamento della tassa. Resta inteso che dal 30 novembre i residenti a Canelli non dovranno più accedere all’ecostazione di GAIA a Costigliole d’Asti, che fino ad oggi ha svolto lo stesso servizio ma a 15 km di distanza.
Potranno conferire gratuitamente i “rifiuti speciali assimilati agli urbani” anche tutte le aziende artigianali, industriali, agricole, commerciali… previa autorizzazione del Comune di Canelli e sottoscrivendo la convenzione con GAIA. Per maggiori informazioni visitare il sito www.gaia.at.it nella sezione “Attività-Servizi ai privati”.
In occasione dell’inaugurazione i presenti potranno ritirare il compost di GAIA prodotto all’impianto di compostaggio a San Damiano d’Asti (si consiglia di essere muniti di un contenitore/sacchetto per il trasporto in quanto il compost viene consegnato sfuso). In via sperimentale all’Ecostazione di Canelli sarà sempre possibile ritirare gratuitamente fino a 250 Kg di compost quale segno di “ringraziamento” ai cittadini per la corretta separazione dei rifiuti. GAIA sta studiando la possibilità di effettuare la stessa operazione anche nelle altre Ecostazioni.
Con l’apertura a Canelli GAIA raggiunge quota 9 Ecostazioni gestite sul territorio provinciale a servizio di 59 Comuni Soci, per un totale di circa 93.000 abitanti.
Comunicato stampa 28/2013
Asti, 27 novembre 2013
 

Ultimo aggiornamento : 11/27/2013  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi